Nazione Ciotola Ernesto

Grado Tenente Colonnello

Mostrina  52° Brigata Alpi

Nato a Napoli

Decorazioni

Decorazione Medaglia d'Argento

Il 15 ed il 17 luglio, con opportune predisposizioni e con elevato spirito aggressivo, lanciò arditamente il battaglione all'assalto delle trincee nemiche, alla testata dell'Agai. Sopraffatto dal tiro, ma non scosso, il 19 luglio aasaltò con ribbovato ardore le posizioni nemiche, dando, con tutto il battaglione, esempio di indomito coraggio e di pertinace valore. Benché ferito ad una gamba, rimaneva al suo posto per sollecitare i lavori di apprestamento a difesa di una posizione a breve distanza dal nemico, sotto il fuoco d'artiglieria. Ferito una seconda volta, gravemente, con nobili parole, incitò i soldati a rimanere saldi nella posizione, addoloratissimo di doverli lasciare.
Col di Lana, 15-17 e 19 luglio 1915

Note biografiche

Già decorato con MAVM in Libia nel 1912.