Nazione Civetta Grato

Grado Tenente di Complemento

Mostrina  53° Brigata Umbria

Ritratto

Nato a Santo Stefano Belbo (CN)

Morto il 23 agosto 1917 sul Korite

Decorazioni

Decorazione Medaglia d'Argento

Con ardita ricognizione, scorto il rifugio dell'avversario, concepì l'audace proposito di distruggerlo e, quanto meno, di danneggiarlo con lancio di bombe. Con fermezza e coraggio portò ad effetto tale suo divisamento conducendo una pattuglia di tre ufficiali ed un uomo di truppa attraverso a grandissime difficoltà di terreno e pericoli, riuscendo a lanciare sul rifugio 36 bombe che seminarono lo spavento e la morte tra i nemici che vi si erano riuniti.
Val Rimbianco, 21 gennaio 1916

Note biografiche

Dapprima MBVM, poi convertita in argento nel 1920. Ne conquista un'altra come maggiore del 39° Fanteria Bologna sul Korite il 23 agosto 1917.