Nazione Quirino Roberto

Grado Aspirante

Mostrina  49° Brigata Parma

Morto in Val Rufreddo il 13 giugno 1916

Decorazioni

Decorazione Medaglia di Bronzo

Durante un contrattacco nemico, ferito mortalmente, nonostante le insistenze dei suoi dipendenti, non volle farsi trasportare al posto di medicazione e tenne il comando del suo plotone, finché non fu sicuro che il nemico era stato respinto. Esempio di valore e di grande fermezza d'animo, sacrificò la vita all'adempimento del proprio dovere.
Val Rufreddo, 13 giugno 1916